Ultima modifica: 21 gennaio 2018

Festa del Piano Nazionale per la Scuola Digitale

A due anni dalla definizione del Piano che ha stabilito i principali indirizzi in materia di innovazione della scuola italiana,  il MIUR promuove la “Festa del Piano Nazionale per la Scuola Digitale” (dal 18 al 20 Gennaio 2018)

La “Festa” si è svolta a livello centrale a Bologna dove il MIUR ha organizzato “Futura – 3 giorni per il Piano Nazionale Scuola Digitale: formazione, dibattiti, esperienze“:  una tre giorni di iniziative formative e confronti per raccontare e approfondire i temi del PNSD con laboratori, biblioteche e atelier aperti, buone pratiche, gare di innovazione, hackathon e concorsi per le scuole.

link: http://www.istruzione.it/scuola_digitale/prog-festa-pnsd.shtml


Contemporaneamente, le singole Istituzione Scolastiche che hanno aderito alla “Festa” hanno organizzato iniziative di informazione, manifestazioni, gare e approfondimenti sul Piano Nazionale per la Scuola Digitale (PNSD).

 

Anche la nostra scuola, dopo aver aderito al progetto “L’ora del Codice”, all’interno della Settimana dell’Educazione all’Informatica (4-10 Dicembre 2017), ha partecipato  alla “Festa del Piano Nazionale per la Scuola Digitale.

Referenti dell’iniziativa, oltre all’Animatore Digitale Prof. Fortunato Di Bartolo, sono stati la Prof.ssa Loredana Monaco per la sezione di Istituto Superiore ed il Prof. Sergio Di Giuseppe per la sezione di Scuola Media, con la collaborazione dei docenti di Matematica, Informatica e Tecnologia.

 

PROGRAMMA DELLE ATTIVITA’

  • Tutte le 10 classi della Scuola Media hanno parteciapto ad una gara di Coding, dedicando un’ora alle sfide proposte dalla piattaforma “Programma il Futuro – L’Ora del Codice”. Ciascuno studente ha svolto in tal modo un’ora di programmazione, cosi come hanno fatto gli allievi  delle classi dell’Istituto Superiore che hanno aderito a “L’Ora del Codice” (4-10 Dicembre 2017) e che sono state:  la 1^ A ITE, la 1^ B ITE, la 1^A Liceo Scientifico, la 1^ B Liceo delle Scienze Umane O.E.S, la 2^ A ITE, la 2^ B ITE, la 2^ A Liceo Scientifico, la 3^ A ITE, la 3^ A Liceo Scientifico, la 4^ A ITE, la 5^ B ITE, la 5^ C ITE, la 5^ B Liceo delle Scienze Umane.

  • Venerdì 19 Gennaio, dalla 16:00 alle 18:00, la scuola ha aperto le porte ed in particolare i laboratori del plesso di Via Napoli a genitori, associazioni e cittadini per raccontare l’innovazione che esiste già e le novità che saranno attivate, con la collaborazione delle studentesse e degli studenti della 2^ A della sezione di  Liceo Scientifico.

    Le foto della ..nostra Festa…

IMG_5395IMG_5393IMG_5392  IMG_5394 IMG_5368IMG_5387IMG_5376IMG_5396IMG_5397

IMG_5380 IMG_5398IMG_5399

Il commento dell’Animatore Digitale Prof. Fortunato Di Bartolo:

<< Attraverso la partecipazione alle le due iniziative , “L’ora del Codice” (4-10 Dicembre 2017) e “La Festa del Piano Nazionale per la Scuola Digitale (18-20 Gennaio 2018),  la nostra scuola è riuscita a far svolgere  un’ora di programmazione (coding) a oltre l’80 % degli allievi.  L’obiettivo non è quello  di far diventare tutti dei programmatori informatici, ma di diffondere conoscenze scientifiche di base per la comprensione della società moderna. Capire i principi alla base del funzionamento dei sistemi e della tecnologia informatica è altrettanto importante del capire come funzionano l’elettricità o la cellula. È opportuno che gli studenti apprendano questa cultura scientifica qualunque sia il lavoro che desiderano fare da grandi: medici, avvocati, giornalisti, imprenditori, amministratori, politici, e così via.

Il movimento del coding promuove inoltre una “filosofia di vita”: apprendere dagli errori. Saper ripartire dall’errore, saper “ricostruire un percorso” senza arrendersi, ma impegnandosi a migliorare, per raggiungere finalmente gli obiettivi che ciascuno di noi si pone….>>