Ultima modifica: 10 febbraio 2017

Anno 2016

 

Indici di tempestività dei pagamenti.

Di seguito riportiamo gli indici di tempestività nei pagamenti delle pubbliche amministrazioni calcolati, così come indicato dal  DPCM 22 settembre 2014 Artt. 9 e 10. Gli articoli predetti specificano che il calcolo deve essere eseguito inserendo:

– Al NUMERATORE: la somma dell’importo di ciascuna fattura pagata nel periodo di riferimento moltiplicato per i giorni effettivi intercorrenti tra la data di scadenza della fattura stessa e la data di pagamento ai fornitori (mettere un valore negativo nel caso in cui il pagamento avvenga in anticipo sulla data di scadenza della fattura);

– al DENOMINATORE: la somma degli importi di tutte le fatture pagate nel periodo di riferimento.

primo trimestre 2016
Somma dei pagamenti ponderati per i giorni numeratore 214.013,60
Somma dei pagamenti denominatore 9.482,53
indice di tempestività   primo trimestre 2016     22,57
secondo trimestre 2016
Somma dei pagamenti ponderati per i giorni numeratore 1.657.713,06
Somma dei pagamenti denominatore 33.674,04
indice di tempestività   secondo trimestre 2016                49,23

 

Si comunica che i dati relativi alla tempestività dei pagamenti sono riferiti ai soli due trimestri inziali del 2016, in quanto il consuntivo si è chiuso al 31/08/2016.

 

Il dirigente scolastico

(Francesco Pavia)